sabato 21 settembre 2019

50 ANNI E UN SOGNO NEL CASSETTO

Quando ero bambina, trascorrevo molto tempo chiusa nella mia camera ad ascoltare musica. Mi esprimevo con il corpo e questo mi faceva stare bene. Mentre danzavo mi sentivo libera di essere me stessa, senza il timore di essere giudicata. Ero una bambina timida e quando danzavo da sola, immaginavo di poter condividere quei momenti con altre persone. Non ho mai sognato di diventare una ballerina. Non desideravo danzare per qualcuno ma di danzare insieme a qualcuno. Sognavo di condividere quei momenti di libertà, come un segreto da svelare e condividere con gli altri.

giovedì 25 luglio 2019

DANZATERAPIA PER CHI?

Nonostante il caldo, non rinuncia agli appuntamenti con la sua danza. Ci conosciamo da molto tempo e negli anni ha arricchito il suo vocabolario di movimento e ora lo utilizza per sé, per non fossilizzarsi sui pensieri. L'espressione corporea permette di trovare nuove strade là dove la mente rischia di intrappolarci. Lei lo sa. E con lei, chi vive la propria danza come una risorsa personale.

sabato 25 maggio 2019

LA DANZA DELL'ARIA AL NIDO

Sono giornate frenetiche quelle della fine dell'anno scolastico tra saggi, spettacoli e lezioni aperte. Il corpo accusa la stanchezza e la mente è sovraccarica di pensieri che pesano. Voglio sperare che sia per queste circostanze e non per l'età che la memoria fa brutti scherzi.
Uscita dall'auto, di fronte al nido di un piccolo paese della Brianza, con il quale collaboro già da diversi anni, mi accorgo di avere dimenticato a casa lo zaino con la cassa. Sono senza musica.

sabato 22 dicembre 2018

MARY POPPINS E IL SENSO DELLA DANZA


Affetta dalla marypoppinsmania del momento, in previsione della mia serata musical, ho approfondito il personaggio della famosa tata, leggendo il romanzo di P.L.Travers, che - ammetto con un po' di vergogna - non avevo mai letto. Ora, non per giustificarmi ma, leggere da grandi, romanzi per bambini, è illuminante. A parte una certa fatica ad associare il sorriso dolce della Andrews alla versione originale, ho scoperto bellissimi racconti che il film non mi aveva permesso di conoscere. Primo fra tutti, la storia della mucca danzante.

domenica 11 novembre 2018

DAL CIMITERO MONUMENTALE DI MILANO ALLA SALA DANZA


Il desiderio di continuare ad esplorare la relazione creativa tra scultura e danza (leggi anche DALLA SCULTURA ALLA DANZA) prosegue questa volta in collaborazione con Silvia, guida esperta e appassionata di Girando Milano.
L'appuntamento è per le 10 davanti all'ingresso principale del Cimitero Monumentale di Milano. Il clima è novembrino ma fortunatamente non piove. I partecipanti hanno a disposizione margherite da lasciare come segno commemorativo e un taccuino dove appuntare frasi e parole che colpiscono curiosità e cuore.